Distorsione al Ginocchio: trattamento e recupero

Il ginocchio è un’importante articolazione del corpo umano perché sorregge il peso corporeo e consente nel contempo il movimento. La struttura del Ginocchio è tale da mantenere le ossa in perfetto rapporto tra loro ma se le forze applicate, soprattutto in direzione anomala, sono eccessive rispetto alla resistenza si produce una distorsione e possibili lesioni più gravi.

Com’è fatto il ginocchio

Il ginocchio mette in rapporto e in movimento tra loro la tibia e il femore attraverso i loro capi che sono ricoperti da cartilagine che fa scivolare tra loro le ossa senza attriti.

Le ossa non potrebbero mantenere la loro corretta posizione reciproca e realizzare il movimento se non fossero tenute al loro posto da legamenti, struttura semi rigide e resistenti che garantiscono la funzionalità.

Nella struttura del ginocchio si innestano anche i tendini che applicano sulle ossa la forza dei muscoli che di fatto realizzano il movimento del ginocchio, quindi la capacità di flettersi sullo stesso, camminare, correre.

Cos’è la Distorsione del ginocchio

La Distorsione del ginocchio è un evento traumatico derivante da un movimento eseguito al di fuori del normale movimento del ginocchio stesso. Soprattutto nelle attività sportive si sviluppano energie notevoli, forze che le strutture del ginocchio riescono a compensare entro certi limiti.

Quando le forze che vengono applicate sul ginocchio sono eccessive e soprattutto al di fuori delle linee comuni di applicazione si realizza una distorsione, letteralmente una “torsione anomala”.

Rugby, calcio, sci, atterraggi violenti, corsa con repentini cambi di direzione sono le principali occasioni di infortunio con distorsione del ginocchio ma anche soprattutto le persone anziane, più soggette al rischio di caduta, possono facilmente riportare distorsioni al ginocchio.

La Distorsione al ginocchio si evidenzia principalmente con dolore, gonfiore dell’articolazione, impotenza funzionale, instabilità articolare. La cosa si complica quando alla distorsione si accompagnano lesioni ai legamenti che spesso richiedono un intervento chirurgico per il loro ripristino.

Terapia della distorsione al ginocchio

Il primo intervento in caso di distorsione consiste in alcuni passi da seguire, ovvero mettere l’articolazione a riposo, applicare ghiaccio, applicare una fasciatura che realizzi una compressione del ginocchio, con una fascia elastica e tenere in scarico l’articolazione tenendola elevata rispetto al corpo.

Tutto questo è corretto e va fatto nell’immediato ma poi occorre procedere con accertamenti diagnostici per accertare l’entità del danno e trarre le dovute conseguenze terapeutiche.

Utile anche assumere un farmaco antinfiammatorio, un Fans ma questo deve essere prescritto dal medico, mai assunto di propria iniziativa. Queste misure si rivelano sufficienti a risolvere la distorsione se eventuali lesioni dei legamenti sono di grado lieve ma se si realizza la rottura di uno o più legamenti l’intervento chirurgico è inevitabile.

Recupero del ginocchio

La terapia medica si può avvalere di diverse tecniche per accelerare il recupero del ginocchio dopo una distorsione: ionoforesi, tecarterapia, ultrasuoni, laser e sedute fisioterapiche hanno una notevole utilità nella soluzione della distorsione e degli effetti collaterali che questa comprende.

Oggi anche quando si rende necessario un intervento chirurgico per la riparazione dei legamenti, la prognosi è favorevole e risolutiva in una percentuale tra l’80 e il 90% dei casi, in funzione di quali  legamenti sono interessati.

Il tempo è una componente importante nella guarigione dalla distorsione al ginocchio. Nelle distorsioni che non richiedono l’intervento chirurgico, si possono considerare tempi di guarigione tra le 2 e le 4 settimane, secondo la severità della distorsione ma se occorre la ricostruzione chirurgica dei legamenti i tempi di guarigione si allungano tra 4 e 8 mesi.

Per guarire al meglio e nei più brevi tempi possibili, è indispensabile seguire scrupolosamente le indicazioni mediche, seguendo rigidamente il programma di fisioterapia e riabilitazione impostato.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *