Cataratta cos’è e intervento chirurgico

La Cataratta è uno dei problemi oculari più diffusi e, fortunatamente, anche tra i più semplici da risolvere, grazie alle tecniche d’avanguardia su cui l’oculistica moderna può contare. Cos’è la cataratta e in cosa consiste l’intervento di chirurgico?

Cos’è la Cataratta

La Cataratta è un’opacizzazione del cristallino che, perdendo la sua trasparenza, riduce sensibilmente la capacità visiva della persona. Si tratta di una malattia degli occhi, quindi, che si riscontra con maggiore frequenza nelle persone anziane. Si stima che esaminando le persone di 80 anni, almeno il 50% di loro ha la cataratta o ne ha sofferto in precedenza.

La cataratta può facilmente essere riscontrata in entrambi gli occhi ma questo non significa affatto che vi sia una benché minima possibilità di contagio. o trasmissione tra i due occhi.

Cos’è il cristallino

L’occhio è costituito da un bulbo al fondo del quale si trova la retina. Questa ha la funzione di tradurre lo stimolo luminoso, l’immagine captata in impulsi elettrici che vengono condotti ad un’apposita area del cervello.

Arrivata al cervello l’immagine viene “ricostruita e messa a confronto con le immagini in qualche modo conosciute per riuscire e identificarla. Tutto il sistema è molto più complesso di come lo abbiamo descritto ma il nostro scopo non è quello di fare un trattato medico ma solo di fornire minime informazioni per far comprendere meglio le cose.

Come se fosse una macchina fotografica, l’occhio è dotato di una lente che permette, modificando la sua curvatura, di mettere a fuoco le immagini a distanze diverse. Questa lente si chiama Cristallino ed è questa la sede anatomica della cataratta.

Sintomi della Cataratta

La cataratta ha un’insorgenza progressiva per cui la persona si rende conto di vedere gradualmente sempre peggio. E’ evidente che se la lente che deve far arrivare l’immagine alla retina diventa opaca, ciò che viene percepito dal cervello sarà un’immagine con scarsa definizione, come se fosse vista attraverso un vetro smerigliato.

La Cataratta non è dolorosa, i sintomi dolorosi sono del tutto assenti ma la visione risulta offuscata e anche i colori sono sbiaditi. Le luci possono apparire troppo luminose ma nello stesso tempo spesso viene percepito un alone attorno ad esse.

Si può verificare una visione doppia e certamente un peggioramento della visione notturna e la persona per riuscire a vedere meglio si può trovare nella necessità di cambiare gli occhiali con una certa frequenza.

Nella fase iniziale nuovi occhiali, una migliore illuminazione dell’ambiente l’uso di lenti di ingrandimento possono essere utili a migliorare la visione ma la progressività della malattia continua.

Cause della Cataratta

Il cristallino è composto essenzialmente da acqua e proteine che sono disposte in modo tale da permettere la trasparenza del cristallino. Con l’invecchiamento le proteine possono degradarsi e sovrapporsi, causando l’opacità.

Questo processo va peggiorando con il tempo fino a rendere davvero difficoltosa la visuale. Tra le cause identificate dagli esperti, oltre all’età, anche il fumo, gli alcoolici, carenze vitaminiche e di sali minerali, pressione alta e diabete.

Intervento chirurgico

La cura della cataratta non può essere che chirurgica ma l’oculista prenderà la decisione di operare solo se la Cataratta limita la capacità personale nelle comuni attività come la guida, la prestazione lavorativa eccetera.

L’intervento consiste nell’incisione dello strato superficiale dell’occhio, la rimozione del cristallino opacizzato e l’inserimento di una lente artificiale. Spesso si riesce, attraverso la nuova lente che sostituisce il cristallino, anche a migliorare lì’acuità visiva oltra alla nitidezza dell’immagine, risolvendo anche la necessità di uso degli occhiali.

Prima di arrivare all’intervento l’oculista cercherà di migliorare la visione con nuovi occhiali, migliore illuminazione e lenti di ingrandimento. Per migliorare la situazione è anche possibile l’uso di cappelli a falda che protegga gli occhi e l’uso di occhiali da sole di buona qualità che blocchino anche i raggi ultravioletti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *