La protezione di un prodotto tramite etichetta olografica in tessuto

Al giorno d’oggi, il tema relativo alla contraffazione dei prodotti risulta sempre più centrale, sopratutto per quel che concerne l’abbigliamento e il merchandising. Sono moltissimi i marchi che vedono quotidianamente messa in pericolo la proprietà di un determinato prodotto, nonché la sua competitività sul mercato, grazie alla crescente abilità di chi opera nella contraffazione con risultati che si fanno man mano più accurati.

Questo scenario è reso ancor più complesso dalla crescente delocalizzazione che ha interessato i marchi italiani della moda nel corso degli ultimi anni.

Spostando la produzione verso Paesi dove il costo del lavoro è più basso, le aziende hanno dato il via alla creazione di know-how all’interno dell’economia dei Paesi stessi, che di fatto hanno iniziato a produrre copie sempre più indistinguibili dall’originale. Ciò rende molto difficile giustificare un prezzo più alto per i prodotti cosiddetti originali e porta perciò a una loro netta svalutazione.

Oltre a far comprendere al consumatore quali sono le ragioni per le quali il proprio capo di vestiario o merchandising porta un valore aggiunto, è sempre più necessario tutelarne e valorizzarne l’autenticità. Uno dei modi migliori per raggiungere tale obiettivo è senza dubbio attraverso la realizzazione di etichette olografiche anticontraffazione. Vediamo di seguito quali sono le caratteristiche di questo innovativo espediente per proteggere il proprio business.

In cosa consistono le etichette olografiche?

Le etichette che vengono tessute con un ologramma, rappresentano il prodotto anticontraffazione per antonomasia. Risultano totalmente personalizzabili per colore, dimensioni, forma e altre informazioni che possono essere aggiunte per aumentare il grado di tutela sul prodotto al quale vengono associate. In linea generale, l’ologramma viene saldato sull’etichetta attraverso un’applicazione a caldo, che rende di fatto impossibile rimuovere il film applicato. Inoltre, si può optare per un’applicazione olografica non standard, ma che frutta invece una banda metallica sulla quale viene realizzata una microincisione.

Quest’opzione risulta ancor più sicura, nonché elegante. Nel momento in cui viene realizzata un’etichetta e associata un prodotto, essa può essere numerata sia in maniera progressiva sia in maniera casuale, per riuscire a tracciare in maniera veloce e precisa tutti i dati relativi a quel determinato prodotto. Ciò si traduce in una garanzia sia per l’azienda produttrice, sia per il consumatore finale, che può contare su un prodotto di alta qualità e di provenienza assicurata.

Distinguere i prodotti originali grazie alle etichette

Uno dei primi e più ovvi modi in cui le etichette olografiche proteggono i prodotti di un marchio, in modo particolare di quelli che operano nei settori dell’abbigliamento e del merchandising, è quello di renderli più facili da distinguere rispetto ai tanti tentativi di imitazione. L’applicazione di un’ologramma progettato dal team dell’azienda in maniera tale da renderlo facilmente identificabile a un controllo dell’azienda stessa e dei consumatori finali, garantisce immediatamente l’autenticità.

Le etichette di questo genere rappresentano una vera e propria rivoluzione nell’ambito della protezione del prodotto, poiché risultano molto efficaci. Scegliere di affidarsi alle etichette con stampa olografica è importante non solo per proteggere i propri prodotti dalle imitazioni, ma anche e soprattutto per incrementarne fascino e valore aggiunto sugli scaffali.

Difficili da copiare per scoraggiare i falsari

Le etichette olografiche offrono una protezione che non teme  rivali in quanto sono da un lato molto veloci da riconoscere, ma dall’altro sorprendentemente ardue da riprodurre in maniera precisa e accurata. Ciò si deve al fatto che per poter replicare le etichette olografiche è richiesto l’accesso all’ologramma principale, nonché ad attrezzature molto costose e tecnologicamente avanzate. Tali etichette sono anche a prova di manomissione, il che significa che si rompono se qualcuno tenta di rimuoverle oppure di sostituirle. L’ologramma, che viene creato attraverso l’impiego di un foglio olografico personalizzato a seconda del singolo marchio, risulta perciò molto sicuro poiché rende immediatamente palese qualsiasi tentativo di alterare l’etichetta.

Senza dubbio la caratteristica di sicurezza più apprezzata delle etichette olografiche si ritrova dunque nella capacità di scoraggiare gli aspiranti falsari. Basta infatti un solo sguardo a un capo d’abbigliamento con etichetta olografica per indurre coloro che hanno cattive intenzioni a riflettere attentamente prima di replicare i capi del marchio. Le etichette olografiche, dunque, proteggono efficacemente i prodotti e il valore di uno specifico brand.

Maggiore sicurezza per il marchio e il consumatore

La versatilità delle etichette olografiche permette di aggiungere diversi accorgimenti in merito di sicurezza, come l’incorporazione delle informazioni di tracciabilità all’interno dell’etichetta stessa. In un’epoca in cui la blockchain e la possibilità di monitorare un prodotto sono fondametali, le etichette olografiche costituiscono uno strumento davvero importante. Attraverso un codice incorporato all’interno dell’ologramma sull’etichetta si dispone di un modo efficiente e preciso per tracciare al meglio i prodotti, un aspetto utile per il marchio ma anche e soprattutto per il consumatore.

Più personalizzazione per i prodotti

Le etichette possono essere personalizzate nel design secondo le specifiche dei clienti per riflettere totalmente l’immagine del marchio e il valore che il cliente vi associa. Questi prodotti vengono realizzati attraverso una progettazione professionale degli elementi grafici, creati utilizzando un software di grafica apposito per la sicurezza. I modelli più innovativi di etichette sono dotati anche di connessione, rendendo possibile un controllo tramite smartphone o web grazie all’applicazione di un codice QR standard o proprietario e la serializzazione.

Integrando le etichette personalizzate con i codici QR, è possibile offrire ai propri clienti un servizio di grande valore, coinvolgendoli nell’invio di feedback su quello specifico prodotto al reparto marketing. Inoltre, con il consenso dei consumatori, le etichette olografiche sono anche un ottimo strumento da sfruttare durante delle campagne di marketing e fidelizzazione del cliente senza dover ricorrere al supporto di fornitori terzi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *